Campionato Regionale Ligure Alto.COMMENTO e GALLERIA FOTOGRAFICA

Campionato Regionale Ligure Alto.COMMENTO e GALLERIA FOTOGRAFICA

18 Ottobre 2022 0 Di infotrial2020

Tradizionale appuntamento del Campionato Regionale Ligure, la prova di Alto (Cn) ha sempre presentato un percorso molto tecnico dove, in ogni edizione, venivano proposte nuove zone.

Mai prima d’ora però il Motoclub Albenga aveva variato, se non in piccola parte, il trasferimento di gara.

Invece, per la prima volta, il sodalizio savonese ha disegnato un percorso nuovo lungo la quale sono state individuate le otto sezioni di gara dagli esperti Enrico Moretto, Rudy Sciri e la famiglia Doglio.

Questa modifica ha permesso di variare anche l’ubicazione delle zone dedicate ai più giovani in sella a moto elettriche, monomarcia e di 50 cc che si sono divertiti in un’area pianeggiante e ricca di ostacoli dove sono stati seguiti anche da Alberto Bettinotti, responsabile minitrial Ligure, e Sergio Canobbio.

Un lavoro impegnativo che è stato premiato dai giudizi positivi dei partecipanti e degli assistenti che, hanno soddisfatto anche la voglia di stare in sella lungo il trasferimento disegnato interamente in sottobosco.

A rendere ancora più tecniche le zone ha contribuito l’umidità del mattino che ha reso viscidi i vari passaggi i quali, con il trascorrere delle ore, sono asciugati con conseguente abbassamento dei punteggi.

La gara di Alto, ultimo dei quattro appuntamenti a calendario, ha visto bellissime lotte per la conquista del successo e dei titoli 2022.

Su tutte segnaliamo quella della classe regina, la TR2, nella quale Edoardo Brusatin su Vertigo e Tommaso Bottini con la TRRS hanno ingaggiato una sana sfida sportiva.

I due giovani piloti, legati da una sincera amicizia e certi di giocarsi tra di loro il titolo, hanno preparato due magliette celebrative nelle quali hanno fatto stampare sia il numero 1 che il 2.

A fine gara hanno così indossato le t shirt coprendo la posizione non conquistata e ricevendo gli applausi del pubblico presente alla cerimonia delle premiazioni.

Non capita spesso di assistere ad un ex equo nel trial ma ad Alto questa situazione si è verificata.

A salire sul primo gradino del podio sono stati Niccolò Capecchi ed Ivan Mezzogori.

Capecchi ha così deciso di donare la coppa a Mezzogori.

Due bellissimi gesti che rappresentano appieno il pensiero di Pierre De Coubertin che indica come nelle competizioni sia importante partecipare e non vincere.

Come da tradizione la giornata si è conclusa con le premiazioni cui è seguita la consegna delle medaglie, da parte del presidente del Co Re Liguria FMI Giulio Romei,  ai migliori tre di ogni classe.

Le fotografie del minitrial sono gentilmente concesse da Erika Mezzogori

CLASSIFICHE

GALLERIA FOTOGRAFICA COMPLETA